320 116 7031 | 380 490 8465 - num. verde: 800 68 48 67

Salve a tutti,
io ho fatto il trapianto con il Dott. Aygin il 7 agosto 2014.
La decisione di sottopormi a questo tipo di intervento non è stata facile ed immediata, l’ho maturata dopo circa un paio d’anni. Ho scoperto la clinica del dott. Serkan durante una ricerca in rete. Ho letto un po’ di recensioni dei suoi pazienti e mi sono convinto di contattare i referenti italiani, ovvero l’agenzia Aratravel. Il personale è stato gentile, preparato e rassicurante e vi assicuro che per le paure ed i dubbi che io avevo, è stato fondamentale per poi decidermi definitivamente. E’ stato tutto molto ben organizzato, il pacchetto offerto dall’agenzia è stato oltre che vantaggioso, impeccabile. Arrivo e transfer dall’aeroporto, interprete, spostamenti clinica -albergo e ritorno in Italia.

Sono andato in clinica poche ore dopo il mio arrivo, dopo le analisi per capire se potevo fare l’anestesia, mi hanno accompagnato nello studio del dottor Serkan. Lì mi ha fatto un disegno che rispettava la sua idea di trapianto nel mio caso. Io sinceramente l’ho modificata leggermente, non rispecchiava esattamente la mia. deciso il tipo d’intervento e numero di bulbi, mi ha dato appuntamento a due giorni dopo, ore 8:30 in clinica. Il giorno dopo, considerato il fatto che ero libero, mi sono organizzato con altri italiani presenti in albergo e siamo andati a visitare la splendida Istambul. Ecco, se proprio devo fare un appunto, siamo stati fra i primi ospiti del nuovo hotel convenzionato con la clinica e l’organizzazione non era ancora al top. Però è comodissimo, a 5 min a piedi dal centro della città.

La mattina dell’intervento son venuti a prenderci con un pulmino e ci han portato in clinica, eravamo in 4. Dopo averci rasato è cominciato il vero e proprio intervento. lo staff è composto da un medico e 2-3 infermieri. Le “sale operatorie” assolutamente pulite e confortevoli. Mi hanno fatto diverse punture per l’anestesia, il momento più brutto, fastidioso più che altro. Poi mi hanno prelevato i bulbi dalla zona posteriore, li han messi in una sostanza gelatinosa e successivamente, dopo aver riaperto i fori nelle aree diradate o vuote, li hanno inseriti uno ad uno.

Nel mio caso 3800 bulbi, 4h e mezzo d’intervento, durante il quale mi sono addormentato un paio di volte. Questo a testimonianza del fatto che dopo l’anestesia non si sente assolutamente nulla. Finito l’intervento, siam tornati in albergo con una fascia nera alla rambo in fronte, utilissima per non far scendere l’anestesia sulla faccia.

La prima notte è stata “critica” perchè si deve necessariamente dormire a pancia in sù. La mattina dopo mi han tolto una benda dalla parte posteriore, mi hanno medicato, consegnato un cappello “alla pescatora” nero e ci han accompagnato in aeroporto. Dopo il percorso è tutto in discesa.
Oggi a distanza di quasi sette mesi mi ritengo soddisfattissimo.

Non esitate è una passeggiata e… buona chioma a tutti!


RICHIEDI CONSULENZA GRATUITA!